GRUPPO GENITORI

GENITORI IN-CONTRO     

La dott.ssa De Mari per formazione e per esperienza lavorativa si occupa anche di genitorialità e delle prolematiche ad essa connesse.

Diventare genitore, per quanto sia un evento che giustamente si ritenga molto naturale, è un’esperienza emotiva che travolge ogni previsione: spesso si rimane impressionati dalla enormità delle nostre reazioni (positive certo, come la gioia o l’orgoglio, ma anche negative, come il senso di inadeguatezza e di smarrimento).

Quest’evento ha una caratteristica fortemente ansiogena che subito si coglie: è irreversibile!! Quando si diventa genitore è per sempre, non si potrà mai tornare indietro, ammesso che in altre esperienze relazionali lo si possa fare. Inoltre ciascuno di noi ha una sua idea di genitore che non sempre si rivela realizzabile o realistica, visto che poi le reazioni del figlio alla nostra opera educativa sembrano tutt’altro che comprensibili. E cominciamo a chiederci: “Ma perché fa così? Come posso fare per evitare tutto questo? Con tutto lo sforzo che faccio per far bene il genitore poi non mi merito questa reazione! Ma chi me l’ha fatto fare? Come faccio adesso?”.

Insomma il senso di vergogna e quello di colpa generati dalla percezione della nostra difficoltà e della nostra confusione ci fanno stare malissimo, rendendoci ancora più insicuri e incoerenti nell’affrontare il quotidiano rapporto con il figlio.

Il gruppo psicologico “GENITORI IN-CONTRO” ha proprio la funzione di stimolare nei partecipanti la capacità di “svelarsi” nelle loro debolezze umane e fragilità educative per condividere con altri la fatica di stare nel ruolo; questo consente di mantenere un’atmosfera molto empatica, capace di dare spessore umano all’esperienza che si sta facendo.

Questo lavoro, che è esclusivamente psicologico, produce “esperienza emotiva”, cioè quel tipo di “conoscenza” che non passa attraverso la prescrizione pedagogica e l’intellettualizzazione del messaggio educativo. L’esperienza emotiva, in quanto capace di dare un senso al vissuto che l’accompagna, si sedimenta nella psiche del soggetto e può tradursi in una possibilità di cambiamento profondo, utile alla coppia dei genitori e al figlio stesso.

1° GRUPPO:        GENITORI DI   BIMBI  (0 - 11 ANNI)   

2° GRUPPO:        GENITORI DI PRE-ADOLESCENTI E

                            ADOLESCENTI (12 - 20 ANNI)

Ciascuno dei due gruppi distintamente prevede la seguente organizzazione:   

  • 8 incontri di gruppo (minimo 6, massimo 10 persone)–(ogni 15 giorni) dalle 18.00 alle 19.40 – a Torino in via Valperga Caluso,21

  • il calendario verrà fornito agli interessati all’atto dell’iscrizione, che avverrà previo appuntamento telefonico e colloquio introduttivo gratuito, individuale o di coppia

  • per informazioni: dott.ssa Luisa De Mari -349.6468727– luisa.demari@gmail.com


Share by: